Risotto con melograno


Ieri pomeriggio facendo un giretto in giardino, ho visto che il mio melograno aveva tantissimi frutti maturi. Una vera sorpresa, non mi ricordavo che era il periodo di raccoglierli. E allora mi è venuto subito in mente di utilizzarli per qualche ricetta, e cosa c'è di piu buoni di un bel risotto.
Poi con il suo colore rosso e il bel camino acceso vi riempirà il cuore anche se fuori piove. Le ricette autunnali e invernali, mi piacciono molto, sono fatte apposta per riscaldare la casa e l'umore, sono colorate e molto saporite, forse sono fatte per farti dimenticare che fuori non è il tempo ideale per una passeggiata e che invece è il momento di stare in casa al calduccio, magari con un bel libro o con una bella compagnia. 
Allora iniziamo con la ricetta:

Ingredienti x 2 persone:

2 melograni maturi
1 bicchiere di riso carnaroli
1 1/2 cipolla
2 gambi di sedano
1 carota
q.b sale

Puliamo bene i melograni, sbucciamoli, e mettiamo i semi in una bacinella.
Intanto mettiamo un 500 ml di acqua con la carota, il sedano, 1 cipolla e un po di sale a scaldare sul fuoco in una pentola a bordi alti. Nel frattempo dividiamo i chicchi di melograno in due bacinelle, una delle due la utilizziamo subito con un cuc. di brodo di verdure, che abbiamo precedentemente messo a bollire, frulliamo con il minipimer, fino a che non sarà uniforme e risulterà una crema. Prendiamo una pentola con bordi alti, e soffriggiamo 1/2 cipolla, appena la cipolla sarà dorata, versare il riso e fatelo tostare, poi iniziate a mettere qualche cuc. di brodo caldo, all'inizio il riso deve sempre rimanere bello brodoso, per poter cuocere bene, poi quando vi accorgerete che è quasi cotto, potete iniziare a diminuire la quantità di brodo che aggiungete alla cottura. Assaggiatelo ogni tanto e aggiungete il sale q.b. per averlo bello saporito, miraccomando perchè i cibi insipidi non sono mai buoni. Quando sarà cotto spegnete la fiamma e aggiungete i chicchi di melograno, precedentemente preparati. Tenete qualcuno per quando guarnite. Prima di mettere il risotto nel piatto, mettete sul piatto un cuc. di crema di melograno e poi impiattate il riso bello caldo, se nel frattempo si è un po solidificato mettete un po di brodo e girate bene per ammorbidirlo e poi una spolverata di chicchi. Io l'ho servito con in centro una cialdina di grana, proprio inserita nel riso. Poi vede voi, sbizzarritevi, anche la presentazione è importante e molte volte fa anche la differenza.

A noi è piaciuto molto perchè la cremina evita che il riso si indurisca, capita sempre che il riso dopo un po' che lo mangi, se non si è velocissimi o intanto come me si chiacchiera tanto, il riso tende a sfreddarsi e a indurirsi, invece con la cremina, rimane sempre morbido e saporito. Provatelo e fatemi sapere! 

E adesso però mi devo inventare qualcos'altro per esaurire tutti i melograni, ho gia visto tante belle ricette da sperimentare, vedremo, vi tengo aggiornati...