Merighe rosa


Era da un po di tempo che volevo sperimentare le meringhe, ma non sapevo mai come fare per il forno. Ieri mi è venuto in mente che ho un piccolo fornetto e che forse sarei riuscita a farle senza bruciarle. Mi sono messa subito all'opera e sono stata felicissima, anzi di tutte le foto mancherebbe pure la mia foto con la bocca tutta sporca di meringhe mi sono abbuffata:)
Non sono mica come quelle comprate! Sono croccanti ma non ti fanno stridere i denti. Poi mi sono divertita a colorarle del mio colore preferito e mi sono anche sbizzarrita a fare forme strane, diciamo che se prendete la mano ci si può divertire con colori e forme.
Ah dimenticavo, era da una settimana che raccoglievo i bianchi d'uovo in un barattolo in frigorifero aspettando il momento giusto per mettermi all'opera.
Dai iniziamo con la preparazione!

Ingredienti:
100ml di bianchi d'uovo
100 gr di zucchero 
100gr di zucchero a velo
Colorante rosso alimentare

Preparazione:
Accendete il forno a 90-100° e preparate la teglia dove metterete le vostre merighe per infornarle, con un foglio di carta da forno. Montate con uno sbattitore elettrico a neve finissima con un pizzico di sale, i bianchi d'uovo, quando saranno montati bene, aggiungete lo zucchero e lo zucchero a velo, continuate a far montare con lo sbattitore elettrico però al livello più basso. Quando sarà diventata una cremina molto densa, sembra quasi collosa, sarà pronta allora aggiungete il colorante alimentare rosso, un goccio e diventare tutto rosa. Usate una saccapoche o una siringa da pasticceria, vedete con cosa vi trovate meglio. Con l'aiuto di un cucchiaio, riempite la siringa, io avevo quella, poi potete iniziare a fare le vostre meringhe, divertitevi a creare forme che più vi piacciono, almeno sembreranno proprio fatte in casa. Appena avrete finito di riempire la teglia, io ho utilizzato proprio tutto lo spazio, tanto non c'è il rischio che si gonfino o si lascino andare, per cui dove le mettete rimangono. Infornatele per 1 1/2 , trascorso il tempo spegnete il forno e lasciatele raffreddare poi quando il forno sarà freddo, potete metterle in un bel piatto e servirle ai vostri amici. Se vi avanza dell'impasto mettetelo in frigorifero e utlizzatelo anche più tardi.

Le merighe possono sempre essere utilizzate come regalo, da confezionare, come dolcette da the o come decorazione per torte o dolci al cucchiaio. Rendono elegante e particolare un dolce o ci possono addolcire in un momento non molto felice. Poi potete conservarle in un barattolo di latta o una scatola chiusa. 
Devo dirvi la verità, non era la prima volta con le merighe, ho imparato a farle il giorno di Halloween avevo tantissimi bianchi d'uovo e mi dispiaceva buttarli, così guardando un pò di ricette ho visto gli ossi di meringa e ci ho provato, li hanno divorati, manco le ossa sono avanzate!
Ho capito che le merighe, piacciono così ogni tanto le faccio e non vanno mai buttate anzi. Provateci, il segreto è la montatura dei bianchi d'uovo e la cottura del forno.

Ah dimenticavo per le ultime meringhe ho provato a mettere un pò di polvere di cannella e sono deliziose, ma esistono mille modi, anche bianche ma sporcate con un pò di cacao amaro, sbizzarritevi e fatemi sapere!