Mini pasticcini con frutta


Un sabato di dolci! Il tempo è brutto ed è arrivato il momento di divertirci facendo qualche dolcetto.
Mi serviva un dolce per un the con amici e mi ricordavo di aver in casa questi mini contenitori per la cottura in forno e quale momento migliore per utlizzarli. 
Mi sono sbizzarrita poi a decorarli con frutta o cioccolato a pezzi, vedete voi. 
Quasi mi dispiaceva mangiarli erano così carini, invece li abbiamo divorati.
Dai iniziamo, dite la verità vi è già venuta fame!


Ingredienti:

Pasta frolla:
200 gr farina
125 zucchero
100 burro
2 tuorli d'uovo
1 scorza di limone grattugiata

Crema pasticciera:
250 ml latte
2 tuorli d'uovo
75 gr zucchero
25 gr farina
1 stecca di vaniglia

Per la guarnizione:
Frutta fresca

Stampi di silicone per dolci da 2 cm di diametro

Preparazione:
Prepariamo la pasta frolla, mettiamo in una casseruola la farina, lo zucchero il burro a piccoli pezzetti e la scorza grattugiata. Lavoriamo bene tutto l'impasto con le mani calde, quando sarà diventato omogeneo, lavoratelo fino a farlo diventare una bella pallina morbida. Lasciatela riposare 15 min. in frigorifero avvolta da una pellicola trasparente, intanto preparate tutti i componenti per fare la crema pasticciera. Adesso prendete la pasta frolla e con le mani calde spianatela su un foglio di carta da forno e procedete a fare dei cerchi con l'aiuto di un bicchiere. Poi potete iniziare a foderare gli stampi con  i dischi di pasta frolla, appena saranno ultimati, potete infornali, appena vedete che sono coloriti massimo 15-20 min., sono pronti. Adesso iniziate a fare la crema pasticciera, intanto i nostri dolcetti hanno tutto il tempo di raffreddarsi. Prendiamo una terrina, dividiamo i rossi d'uovo e montiamoli bene con un mestolo di legno con lo zucchero, se volete essere sicuri che la cremina venga perfetta, potete pure utilizzare uno sbattitore elettrico. Quando sarà diventata più chiara, cremosa, sarà pronta. Intanto scaldate in una pentola sul fuoco il latte. Appena sarà caldo, ma non bollente, versatelo nella terrina con le uova e lo zucchero, piano piano fino ad amalgamarlo, poi sempre lentamente versate anche la farina, quando sarà omogeneo potete versare tutto il contenuto, nella pentola dove avevate precedentemente scaldato il latte. Aggiungete la stecca di vaniglia e fate bollire per qualche minuto, fino a che non sarà diventato tutto più denso. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare un minuto, togliete la stecca di vaniglia ed è arrivato il momento con un cucchiaio di mettere la crema pasticciera sopra alla pasta frolla precedentemente cotta. Intanto che si raffredda potete iniziare a tagliare la frutta e a preparare l'occorrente per la decorazione. Appena si sarà raffreddato decoratelo come volete, sbizzarritevi e poi disponeteli su un piatto, serviteli freddi.

Appena i miei amici li hanno visti, non volevano mangiarli, mi continuavano a dire son troppo belli è un peccato, poi appena qualcuno ha preso coraggio mi son distratta un minuto a parlare, come al solito, erano rimasti solo due. Direi che è andata bene, sono piaciuti, più che soddisfatta.
Ah ecco, attenzione che nella foga non vi mangino anche lo stampino è capitato e ho fatto tante risate.

Se vi avanza della crema pasticciera, potete unirla a della panna montata ed ecco fatta una crema chantilly da gustare con dei biscotti o anche con il gelato, deliziosa. 
Insomma in cucina non si butta mai via nulla, ed è vero!

Ah i miei bianchi d'uovo che ho avanzato, sono nel barattolo per le meringhe:)

Ricetta di Susy.